La scimmia

Mattia Puglia

BIO

"Mi chiamo Mattia, sono nato in Sardegna, a Sassari, 22 anni fa.
Sono sempre stato particolare, sin da piccolissimo: mi raccontano i miei che non dormivo mai, urlavo e piangevo sino a sgolarmi. Le hanno provate tutte ma ero ingestibile. A 10 anni le mie passioni erano tantissime: leggevo, facevo nuoto agonistico, andavo bene a scuola ma impazzivo per tante cose strane. Mi arrampicavo sugli alberi, catturavo animaletti di ogni genere, li mettevo nei vasetti di vetro, ero super-orgoglioso e puro, puro nel senso di trasparente, non frenavo nessuna emozione, le assecondavo.  
Trasferendomi a Milano, lasciando parenti, amici e abitudini, cambiai subito. Nascosi la mia sensibilità, la solarità, per proteggere me stesso. A Milano mi sono trovato, per gli anni delle medie, malissimo, poi al liceo cambiai aria e decisi di ricominciare. Ma la mia adolescenza fu disastrosa, sono sempre andato bene a scuola, con poco impegno, ma ho sempre avuto problemi con mio padre. Litigi e incomprensioni...  non ho mai accettato il bullismo, ho sempre lottato contro ciò che mi si opponeva, con la rabbia. Ero il classico ribelle incazzato, adolescente che viveva alla giornata. Poi un giorno sentii quella sensazione nella mente, come se si stesse ampliando e capii, troppe cose, troppi errori, troppe volte avevo messo l'orgoglio davanti a tutto. Ora sono un aspirante tatuatore e dell'adolescenza vera e propria mi porto dietro solo le forze che ho imparato ad usare  in quel periodo. Vedo nei tatuaggi il modo in cui esprimere me stesso, mi sento un artista e voglio dimostrarlo, anche se ho tantissimo (ma tantissimo) da imparare." 

Leggi tutto

ULTIMI VIDEO

TUTTI +

FOTOGALLERY

TUTTE +

Social

Taodue Film